Glitter in make up: come realizzare un trucco scintillante per le feste! | #laurasTIPS

glitter in make up visoSi può essere glamour e usare i glitter in make up senza risultare eccessive. L’importante è saper dosare e scegliere i glitter. 

Vediamo insieme come selezionare i prodotti giusti e realizzare un trucco scintillante per le feste. 

Come si scelgono i glitter?

Iniziamo dalla scelta: più è alta la grammatura del glitter, più questi saranno grandi, spessi e quindi evidenti.
Detto ciò, è da intendersi che se sono grandi  vanno usati con parsimonia per evitare effetti particolarmente visibili, come quelli ottenuti attraverso gli  strass da applicare. 

Se sono in cialda o in polvere libera, la grammatura è decisamente più evidente, ma non sempre applicarli è semplice. Se la grana è fine basta munirsi di una base grassa come un ombretto in crema e poi tamponarli direttamente con le dita. Se la grana è spessa invece, meglio munirsi della colla per glitter (o una qualsiasi colla per viso) e di un pennello sintetico piccolo (anche quello da labbra va bene) e applicarli poco per volta. In entrambi i casi scongiurerete i fall out.

Fortunatamente oggi esistono tanti prodotti molto semplici da usare che hanno i glitter, di diversa grana, già inclusi nel cosmetico: il rossetto glitter, vari tipi di  ombretto glitterato  in formato gel e liquido, eyeliner liquidi con i glitter, illuminanti viso,  ecc. Inoltre spesso hanno i loro applicatori e non necessitano di ulteriori accortezze per l’uso. 

Come usare i glitter nel make up?

L’uso non è poi così complicato come si possa pensare: i brillantini sulla pelle sono un must del trucco per le feste, ma sicuramente vanno dosati per evitare l’effetto pagliaccio o palla da discoteca. Non c’è motivo per rinunciare ad un trucco glitter a regola d’arte, basta usare alcune piccole accortezze!

Come si dosano in un make up? 

Ovviamente è meglio non concentrarli in troppi punti del viso contemporaneamente. Se si usano sugli occhi, meglio evitarli anche sul viso e labbra. Se si usano brillantini viso e décolleté meglio evitare i glitter occhi optando per  un trucco più sobrio. Idem se si usano sulle labbra. E via così. 

glitter in make up occhiCome realizzare un trucco glitter per occhi

Ecco qualche modo originale per utilizzare i glitter in make up occhi:

  • Se hai ombretti glitter liquidi o in cialda, si possono usare a tutta palpebra, scegliendone di grana fine, e completare con abbondante mascara e un ombretto nocciola nella piega che, con l’aggiunta di una riga di colore a contrasto nella piega palpebrale, diventa un cut crease; 
  • Oppure si possono usare nell’angolo interno dell’occhio, come punto luce, per completare un make up semplice (foto 3) o uno smokey scuro;
  • Se invece hai un eyeliner glitter ecco 3 modi in cui utilizzarlo: puoi realizzare una riga di eyeliner su palpebra nuda  o su uno smokey o impreziosire la rima inferiore. In entrambi i casi meglio optare per una base opaca e labbra nude.
  • Se infine hai un mascara glitter, mettilo sulle ciglia nude e anche sulle sopracciglia e lascia il resto dell’occhio struccato, base super minima e sulle labbra solo un po’ di burrocacao.

Il trucco occhi non è il tuo forte? Utilizzali allora sulle labbra, tamponandoli sul rossetto ancora morbido (o utilizzando tinte e rossetti che già ne abbiano all’interno) lasciando il resto del trucco occhi minimal. 

Oppure utilizza i glitter viso, sulla parte alta degli zigomi, per dare un tocco luminoso senza esagerare.

Tips in più: per evitare di rovinare la base coi glitter, trucca prima gli occhi e poi il resto del viso e applica abbondante cipria sul contorno occhi prima di iniziare, così se i glitter dovessero cadere, potrai asportarli facilmente! 

Non è difficile, vero?  Se avete altri dubbi circa il trucco glitterato, vi invito ad approfondire l’argomento qui oppure a lasciarmi un commento!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.