Piazza Quattro Giornate, 64 - 80128 Napoli

Come coprire brufoli e macchie | #laurasTIPS

per coprire brufoli e macchie sul viso a volte non basta il fondotinta. per nasconderli, è necessario avvalersi di procedure specifiche, attinte dalla tecnica del camouflage.

coprire brufoli e macchie col make up

Ogni giorno migliaia di persone si siedono davanti allo specchio e, nell’atto di truccarsi, devono combattere contro due degli inestetismi più diffusi ed odiati: i brufoletti e le macchie sul viso. Per molti, è una guerra aperta fin dall’adolescenza, per altri un problema sorto con l’avanzare dell’età oppure a seguito di frequenti esposizioni solari. Che si tratti di un brufolo enorme apparso all’improvviso dopo un periodo di stress o di eccessi alimentari oppure di macchie marroni riconducibili ad accumuli di pigmento, l’uso del normale fondotinta può rivelarsi insufficiente per una buona copertura dell’inestetismo. In tal caso, si deve ricorrere a qualche astuzia che ci aiuti a mimetizzare il più possibile questi difetti.

Quando si parla di brufoli, occorre però fare due precisazioni, a mio avviso, rilevanti. La prima riguarda l’importanza di non  cedere all’impulso di spremere il brufolo in questione perché, così facendo, otteniamo solo una ferita aperta sulla quale è sconsigliabile applicare qualsiasi prodotto make up.
La seconda, invece, si riferisce alle aspettative circa il risultato finale. I brufoli, le cicatrici, così come le tanto altrettante odiate borse sotto agli occhi, sono inestetismi volumetrici e, in quanto tali, l’unica correzione possibile è di tipo ottico. I risultati del make up saranno più visibili in fotografia, ad esempio, ma dal vivo l’inestetismo rimarrà parzialmente visibile.

Come coprire i brufoli

Se si tratta di brufoletti appena nati, le cosiddette papule, saranno sicuramente rossi, privi di puntina bianca e dalla superficie infiammata e quindi piuttosto scivolosa. Sarà meglio quindi utilizzare un correttore giallo piuttosto secco, per far aderire bene il prodotto alla pelle. Applicate il prodotto con un pennellino pulito cercando di non usarlo per altro. Lasciate asciugare il prodotto un minutino e poi procedete a sfumare i contorni e applicare un po’ di cipria. Potete effettuare la copertura dopo il fondotinta.

Qualora invece si tratti di nascondere i brufoli con la puntina bianca, sarebbe meglio non coprirli. Infine quelli ormai secchi, tenderanno ad evidenziare le pellicine. Munitevi di una microgoccina di olio per reidratare e poi procedete come sopra.

Come coprire le macchie scure sulla pelle

Quando parliamo di macchie scure sul viso, in genere ci riferiamo a quelle macchie di varie tonalità di marrone che possono uscire per senescenza o per il sole. In base alla tonalità di marrone, possono essere coperte con tre diversi colori di correttore: giallo per i marroni chiari, pesca per i marroni grigiastri, arancio per i marroni scuri. In questo caso meglio eseguire la copertura prima del fondotinta, che servirà a tonalizzare il colore del correttore.

Le macchie rosse dovute invece ad un brufolo sul viso ormai scomparso, possono essere corrette con gli stessi accorgimenti indicati per i brufoli nascenti.

Spero che questi consigli su come coprire brufoli e macchie vi siano serviti, se avete qualche dubbio scrivetemi pure nei commenti!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.