Piazza Quattro Giornate, 64 - 80128 Napoli

Collo e décolleté: come prendersene cura | #haveaGOODSKIN

La cura di collo e décolleté è una parte importante della skincare, ma spesso “dimenticata” durante la beauty routine.

collo e décolléte

Un collo tonico e affusolato è stato uno degli elementi caratterizzanti dell’ideale femminile di grandi pittori del passato: da Parmigianino a Modigliani, che ne fece la propria firma stilistica, il collo è il simbolo della perfezione e del sublime.
Che sia  stilizzato come nei ritratti di Jeanne Hébuterne vista da Amedeo Modigliani, o affusolato e nobile come quello di Marella Agnelli e Audrey Hepburn, il collo è un elemento che conferisce una certa eleganza all’intera figura.

Una componente molto importante dunque, di cui spesso ci si “accorge” in concomitanza alla comparsa delle prime rughe o di altri segni di cedimento. Sì, collo e décolleté sono la parte tendenzialmente più trascurata durante la beauty routine (insieme alle orecchie), forse perché la pelle del viso e le problematiche ad essa collegate tendono a rubare la scena, catturando la nostra esclusiva attenzione e facendoci “dimenticare” il resto.  Purtroppo, però, questa zona è  anche la prima a cedere: i segni del tempo, della forza di gravità nonché delle cattive abitudini rimangono ben visibili e difficilmente recuperabili.

Il collo ti tradisce sempre. La nostra faccia è una bugia e il nostro collo la verità. Una sequoia bisogna tagliarla e contare i cerchi nel tronco per sapere quanti anni ha. Vi assicuro che se avesse un collo non ce ne sarebbe bisogno.

Nora Ephron, “Il collo mi fa impazzire”

le caratteristiche di Collo e décolleté: ecco perché non vanno trascurati

Come la pelle del viso, anche quella di collo e décolleté presenta delle peculiarità, che dobbiamo tener presenti per cercare di preservare il più possibile questa delicata area.
Partiamo da un’importante consapevolezza: la zona collo/décolleté invecchia prematuramente rispetto al viso. La sua struttura presenta importanti affinità con il contorno occhi, in quanto si tratta di due aree dalla pelle molto sottile, caratterizzata da una bassa percentuale di tessuto adiposo e da una minor presenza di ghiandole sebacee.

Per questi motivi, la pelle di collo e décolleté è particolarmente predisposta a cedimenti, svuotamenti e linee di posizione, come le famose “collane di Venere”. A questo proposito, occorre sottolineare che, oltre al tempo ed alla trascuratezza, vi sono altri fattori che contribuiscono al prolasso di questa zona: l’eccessiva esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, l’inquinamento, il fumo, lo scarso nutrimento e, come già accennato, la postura.

collo e décolléte

il fenomeno del “tech nek”

Uno studio che ha coinvolto un gruppo di dermatologi dell’Istituto The London Clinic ha evidenziato che le rughe sul collo e la comparsa delle collane di Venere sono altresì legate ad una posa scorretta dovuto all’eccessivo utilizzo dei moderni dispositivi elettronici, primo fra tutti lo smartphone. Questo problema, denominato “tech nek”, consiste nell’atteggiamento posturale di tenere la linea dello sguardo eccessivamente abbassata, inclinando la testa in avanti per un numero eccessivo di volte nell’arco dell’intera giornata. Tale posizione, nel tempo, contribuisce al rilassamento della cosiddetta zona Y ed alla formazione delle pieghe nella zona del collo ed andando persino ad inficiare  le volumetrie del volto, che diventa meno tonico e più esposto alla forza di gravità in quanto poco sostenuto dai deboli muscoli del collo.

Il fenomeno del tech nek colpisce maggiormente le donne, solite trascorrere molto tempo in questa posizione; inoltre, la medesima ricerca ha dimostrato che questo atteggiamento ha contribuito ad abbassare notevolmente l’età in cui compaiono i primi segni di cedimento nelle zone interessate.

prevenzione e beauty routine

Come è facile intuire, i danni subiti nella zona di collo e décolleté sono difficilmente rimediabili se non ricorrendo alla chirurgia estetica. Esiste però la possibilità di adottare delle buone abitudini, efficaci in termini di prevenzione ma anche di contenimento del danno, qualora le prime rughe siano già affiorate. Mettersi al riparo dall’insorgenza di nuovi e più profondi segni e migliorare efficacemente  l’aspetto delle rughe esistenti è possibile attraverso una costante beauty routine, che comprende una serie di semplici azioni:

  • La postura: camminare o stare seduti con le spalle dritte, tenendo sollevato il mento, ci difende dal tech nek oltre a contribuire al benessere della schiena in generale. Se si lavora davanti al computer, controllare che l’altezza del monitor sia adeguata a quella dello sguardo e durante la lettura, in generale, cercare il più possibile di tenere sollevati libri, fogli o smartphone!
  • L’esercizio: quando possibile, cercare di rinforzare la muscolatura del collo attraverso semplici ma costanti attività;
  • Il sonno: è importante dormire su un cuscino comodo e non troppo alto, come quelli adatti alle persone che soffrono di cervicalgie, per evitare posizioni innaturali;
  • Il sole: ricordarsi di proteggere sempre collo e décolleté con un’adeguata protezione solare, applicata secondo indicazioni;
  • Skincare: non tralasciare la zona collo e décolleté durante le azioni di cura delle pelle. Detergenti, creme e maschere devono comprendere tutta la zona e non limitarsi al viso!
  • Creme specifiche: in presenza di segni evidenti o con l’approssimarsi dell’età matura (anche in età più giovane, nell’ottica della prevenzione!), è molto importante iniziare ad applicare creme che possano rispondere alle esigenze specifiche della zona.

collo e décolleté

Cosa uso io:

Sono diversi anni ormai che mi occupo della zona di collo e décolleté con una crema specifica. Ho iniziato quando i repentini sbalzi di peso hanno iniziato a far cedere il mio ovale, regalandomi un collo non più tonico e segnato da fastidiose linee. Sono conscia che purtroppo quel che è fatto è fatto e non potrò più avere un collo liscio e sinuoso come quando ero in forma, ma continuo a mantenere la zona elastica e protetta, per evitare che si formino altre linee o che sopraggiungano le lassità. Nella zona del décolleté soprattutto, essendo portatrice di seno moooolto abbondante, cerco di utilizzare creme che aiutino la pelle a sostenere il peso che grava soprattutto sulle mie spalle e sui muscoli, applicando creme specifiche.

Tra le mie preferite c’è sicuramente questa di Rivoli Geneve.

“Le Décolleté” è un trattamento rassodante e liftante: attraverso l’impiego massiccio di collagene ed elastina, restituisce tonicità e levigatezza alla pelle proteggendola anche dal foto- invecchiamento. Il trattamento contiene inoltre dei pigmenti che illuminano immediatamente l’incarnato, regalando un piacevole effetto soft- focus.

“Le Décolleté” di Rivoli Geneve è disponibile presso l’e-commerce del brand o nelle profumerie di nicchia, nel formato da 50 ml al costo di 180,00 €.

 

% Commenti (1)

[…] terapia preventiva. Anche la medicina estetica  si avvale delle iniezioni acido ialuronico: viso, collo e décolleté sono le zone su cui si concentrano maggiormente i trattamenti filler acido ialuronico. Inoltre, il […]

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.