Piazza Quattro Giornate, 64 - 80128 Napoli

Benefici del miele in cosmetica | #pillolediCOSMETICA

benefici del mieleI benefici del miele rendono questo ingrediente un autentico nettare di bellezza: conosciamolo meglio!

Tutti conosciamo il miele: proprietà terapeutiche e antinfiammatorie sono nella lista dei principali motivi per cui molte persone lo assumono ogni giorno. Sembra che addirittura Ippocrate ne apprezzasse le qualità curative, utilizzandolo per impacchi ed unguenti. L’amore del mondo antico per questo nettare era tale da includerlo nei riti più importanti, come quelli funebri. Vasetti di miele, chiusi ermeticamente, erano depositati nelle tombe dei faraoni e recentemente si è scoperto che quello stesso miele, a distanza di millenni, conserva intatte le proprietà organolettiche.

Con queste premesse, la domanda nasce spontanea: cosa accade quando le proprietà del miele vengono utilizzate nella cosmesi?

miele: composizione

Il miele: naturale alimento, prodotto dalle secrezioni enzimatiche delle api che lo trasformano in un prezioso nettare dal grande valore energetico. Cosa contiene il miele? La composizione del miele è abbastanza complessa ma così riassumibile: fruttosio, glucosio, acqua, sali minerali, proteine, acidi organici, enzimi. Le vitamine del miele? Presenti, ma ad un livello estremamente basso: nel miele, vitamine del gruppo B e C sono le uniche accertate, derivanti dai granuli di polline.

il miele: proprietà benefiche sulla pelle

Nel suo “Manuale di Cosmetologia“, il noto cosmetologo Umberto Borellini così definisce il miele:

Miscela zuccherina, per lo più composta da glucosio e fruttosio, elaborata dalle api quale riserva alimentare. In cosmesi il miele viene utilizzato per la sua azione emolliente, idratante e lenitiva; può essere aggiunto a qualsiasi preparazione, dai detergenti alle maschere, dalle cerette alle creme.

Le proprieta del miele, dal punto di vista cosmetologico, non sono inferiori rispetto a quelle nutrizionali; il miele, può essere davvero considerato un ingrediente “jolly”, arricchente in qualsiasi formulazione grazie alla sua azione:

  • Rigenerante ed antiossidante, che non solo contrasta l’azione dei radicali liberi ma favorisce il processo di guarigione di piccole ferite, scottature, lesioni ed abrasioni. Inoltre, contiene ed al tempo stesso stimola la produzione di gluconolattone, una molecola che stimola il rinnovamento cellulare e che tende a diminuire con l’avanzare dell’età. Questa caratteristica varia molto a seconda delle diverse proprietà dei mieli: tra i più efficaci in tal senso, troviamo il miele di manuka;
  • Idratante, che lo rende un grande alleato delle pelli secche, grazie all’immenso contenuto di oligoelementi e vitamine, oltre agli zuccheri che lo rendono simile alla glicerina. Per sfruttare al meglio questa caratteristica, è consigliato l’uso frequente di una maschera al miele o di una crema viso al miele;
  • Lenitiva, e quindi perfetto per le pelli stressate ed arrossate grazie alla funzione antinfiammatoria ed antibatterica, utile anche in caso di acne o di altre malattie della pelle;
  • Tonificante e schiarente, regalando luminosità ed una miglior compattezza alla pelle del viso.

Il miele in cosmesi: handmade si o no?

Miele per le macchie sul viso, miele per le rughe e per i maggiori inestetismi: la cosmesi al miele è ormai consolidata sia per quanto concerne l’uso casalingo dell’ingrediente, sia per la varietà dei cosmetici al miele presenti sul mercato.
Le amanti dello spignatto  avranno provato, almeno una volta nella vita, a preparare da sole una semplicissima maschera viso miele oppure uno scrub labbra naturale miele e zucchero, ma devo dire la mia: non sono molto pro questi usi.
Sicuramente la cura della pelle con il miele, nelle preparazioni casalinghe, regala una certa soddisfazione ma occorre ricordare che sono spesso poco sicure e inoltre il miele utilizzato nelle formulazioni, in combinazione con altri ingredienti, riesce ad esplicare al meglio le sue proprietà.

E se vi state domandando se esiste un binomio “miele /controindicazioni”… No, in assenza di intolleranze specifiche,  il miele è un ingrediente di bellezza che può essere usato con grande serenità!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.